Recensione a “Café Royal” romanzo di Marco Balzano

“CAFÉ ROYAL” romanzo di Marco Balzano

Recensione a cura di Antonella Raso

ABSTRACT

Dal Café Royal prima o poi ci passiamo tutti: genitori e figli, donne indaffarate, coppie di amanti e adolescenti spaesati. Davanti al bancone si srotolano relazioni da aggiustare e nuovi incontri, una galleria degli specchi in cui ciascuno può sorprendersi riflesso. Come spesso accade nelle grandi città, i personaggi di questo imprevedibile romanzo corale s’incrociano ogni giorno, si salutano, a volte si confidano e altre si ignorano. Forse non ne sono consapevoli, ma insieme formano una comunità.
Federico è un medico di base disilluso, che durante la seconda ondata della pandemia vorrebbe solo del tempo per sé; Serena combatte con il trascorrere degli anni e per non pensarci esce con le amiche a mangiare il sushi, mentre sua figlia Noemi diventa ogni giorno più bella, cinica e indipendente; Giuliano è un prete che sogna di tornare a fare il missionario in Africa; Ahmed è a Milano di passaggio e coglie l’occasione per provare a riallacciare i rapporti con Barbara… Un filo invisibile li lega l’uno all’altro e li rende protagonisti o semplici comparse della commedia umana che ogni giorno va in scena al Café Royal.

…” mi sono specchiata nella sua faccia e a lui deve essere accaduto lo stesso se, poco dopo, ci siamo messi a parlare”….

…” ho bisogno di vederti e guardarti negli occhi. Non voglio più che ci raccontiamo le cose quando sono già passate”…

…” ma le miserie di questa gente? Quelle di chi ha i soldi, si chiude a chiave nel suo appartamento di sei locali e pensa che il mondo sia tutto come via Marghera?”….

…” la aspetto in Chiesa ogni giorno e ogni giorno penso che tra poco io me ne andrò via da via Marghera e lei, invece, resterà qui “…

…” si sono semplicemente innamorati, una coppia sposata, le dinamiche dell’ amore a volte sono così semplici”….

…” papà è morto da due anni e io sono ancora qui come una scema a pensare sempre le stesse cose, a ricordare sempre gli stessi ricordi, non so lasciarlo andare”…

RECENSIONE
Il Cafe Royal è un bar che Marco Balzano ha inventato per dare voce ai suoi personaggi
che, in questi diciotto racconti di cinque o sei pagine ciascuno, si incrociano. È un romanzo corale dove vediamo i volti dei protagonisti dei racconti, sentiamo le loro voci, riusciamo persino a sentire il profumo del caffé, perché, in fondo, al Café Royal, ci siamo stati anche noi.
Questo scritto dà effettivamente l’impressione di essere il risultato dell’osservazione della vita e delle persone. I personaggi, narrati in modi diversi e secondo punti di vista differenti, vivono esperienze di vita apparentemente slegate ma che, in realtà, sono connesse dal filo comune della quotidianità.
Questo è un libro per chi quando è al bar o dietro al bancone, si guarda attorno, immaginando le vite degli altri.

IL LIBRO

Autore: Marco Balzano
Titolo: Café Royal
Editore: Einaudi
Pagine: 120
Prezzo di copertina: € 14.50